Torna la motovedetta

    0

    Ha avuto successo la mobilitazione da parte dei sindaci dei comuni che si affacciano sul Lago d’Iseo, che hanno protestato nei giorni scorsi per la chiusura del servizio di pattugliamento delle acque da parte della motovedetta dei Carabinieri.
    Da sabato l’imbarcazione tornerà a navigare sulle acque sebine, per ora sino a fine estate ma si conta di estendere il pattugliamento e farlo diventare permanente. L’Iseo senza dubbio necessita di un servizio continuo di sorveglianza, certo non bastano i controlli estivi. Oltre i comuni del lago sono di questo avviso anche i tanti parlamentari bresciani, sia di destra che di sinistra, che hanno fatto pressione al ministro della Difesa Ignazio La Russa per il ripristino del servizio.
    Au.Bi.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY