Varato il Piano Casa

    0

    Diviene esecutivo il “Piano casa”approvato dal Governo, il pacchetto di incentivi, finanziamenti pubblici e privati che dovrebbero facilitare l’apertura di cantieri di edilizia popolare nei prossimi anni. Solo a Brescia il piano dovrebbe consentire la realizzazione, nei prossimi 5 anni, di circa 5mila aloggi. Le case così costruite saranno poi acquistabili come prima casa oppure affittabili con canone sostenibile e canone sociale. A beneficiare del “Piano casa” saranno, in primis, le famiglie a basso reddito, gli anziani in difficoltà economiche, gli studenti non residenti, gli immigrati regolari, peurchè residenti in Italia da almeno 10 anni, (5 se residenti in Lombardia). Per facilitare l’accesso a questi alloggi, saranno velocizzate le pratiche burocratiche per l’apertura dei cantieri e per l’accesso ai finanziamenti. Sono previsti inoltre attenti controlli per evitare abusi e scorrettezze. Il Piano casa non è da confondere con la legge 13, la quale è stata varata dalla Regione per relizzare ampliamenti di abitazioni, sia per enti pubblici, sia per abitazioni private, sulla base di una deroga urbanistica.

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome