I NAS chiudono un ristorante

    0
    Bsnews whatsapp

    I carabinieri del Nas hanno chiuso un ristorante di via Trimplina dopo che sei clienti hanno accusato nausea e vomito, risultato di una intossicazione alimentare dopo una cena a base di pesce forse non freschissimo. Nulla di particolarmente grave, ma in attesa di accertamenti il locale è stato oggetto di sospensione dell’attività, ordinanza firmata dal sindaco Adriano Paroli; sono in corso gli esami sugli alimenti trovati nelle celle frigorifere del ristorante.
    Giorni di lavoro intenso per gli uomini del Nas di Giuseppe Scaletta che hanno effettuato nella sola provincia di Brescia più di trenta controlli, inseriti nella campagna "Cibo sicuro 2009". Tuttosommato la situazione nel bresciano è abbastanza sicura, pochi gli esercenti che sgarrano mettendo in tavola prodotti che non ci andrebbero. Controlli anche in diversi caseifici artigianali: 400 i chilogrammi di formaggio sequstrati.
    a.c.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI