Cityper in difficoltà dopo l’incendio

    0

    A quasi un mese dall’incendio che il 2 luglio ha devastato il supermercato Cityper di Rovato si affacciano fosche nubi sul destino dei dipendenti. In un’assemblea tenutasi la scorsa settimana la direzione della catena commerciale Sma ha infatti comunicato che si interverrà pesantemente sulla struttura danneggiata che, salvo imprevisti, dovrebbe riapire solo a gennaio, in altra forma (non più Cityper ma Ipersimply). Cinque mesi di cassa integrazione per tutti i dipendenti, con pesante taglio dello stipendio, e indennizzi agli affittuari dei negozi ospitati all’interno del centro. I lavoratori, 85 in tutto, ne hanno discusso lunedì sera in un’altra assemblea presso il municipio di Rovato, a cui hanno partecipato i sindacati. E’ dura accettare tagli di stipendio che potrebbero arrivare sino al 45%, i dipendenti avrebbero preferito lavorare presso altri punti vendita. Le trattative sono ancora in corso.
    a.c.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY