Ritrovato l’agente: sta bene

    0

    Antonio Coccia sta bene: è stato ritrovato ieri poco dopo mezzogiorno da alcuni soccorritori che l’hanno avvistato da un piccolo velivolo dal quale perlustravano i boschi dove l’uomo si è smarrito. Sventolando una maglietta l’agente della Questura di Brescia è riuscito a farsi notare e ad attirare lo sguardo del pilota.
    Coccia dopo uno scivolone lungo un canale è riuscito ad aggrapparsi ad uno spuntone di roccia, bloccato per due giorni e una notte senza poter salire o scendere e col telefono cellulare scarico. Una vera fortuna averlo ritrovato, grazie anche alla tenacia dei soccorritori che a un certo punto pareva volessero interrompere le ricerche.
    L’uomo si trova ora in ospedale dove si sta riprendendo dalla fatica e dallo shock. A breve il ritorno a Brescia, tra i colleghi che lo aspettano.
    Au.Bi.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY