Rapinatori finiscono su YouTube

    0

    Rapinare un appartamento nella bassa bresciana e finire nei computer di 20 mila italiani (per ora). Ha avuto un risvolto mediatico non indifferente l’idea di uno sfortunato (ma non sprovveduto) cittadino di Quinzano d’Oglio che ha caricato su YouTube due video di 25 e 32 secondi con le riprese di una telecamera piazzata proprio davanti alla cassaforte di casa sua, presa di mira da tre rapinatori nel pomeriggio di mercoledì.
    Le immagini permettono di vedere chiaramente il volto di almeno due dei tre ladri (ma potrebbero essere quattro), pare non ancora identificati. Ragazzi tra i 25 e i 35 anni, con indosso una polo, pantaloncini o bermuda e cappellino in testa. La notizia è stata data anche nel tg serale di Rai 1, il che ovviamente non ha fatto altro che amplificare l’eco. Dall’abitazione del sig. Baselli, titolare di una concessionaria d’auto, i malviventi hanno prelevato oggetti preziosi e gioielli, prima di accorgersi delle telecamere.
    a.c.

    Video numero 1: clicca qui.

    Video numero 2: clicca qui.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY