Tunisino accoltellato per strada

    0

    Sabato sera. Un immigrato clandestino intorno alle 21.30 entra barcollando in un bar di via Milano lasciando dietro di sé una scia di sangue: con la mano tampona alla meno peggio un profondo taglio che va dalla mascella sino all’orecchio. Una scena raccapricciante che ha messo subito in allarme i frequentatori del bar, tutti extracomunitari, che hanno immediatamente chiamato l’ambulanza. Fortunatamente il taglio non ha leso la giugulare, il tunisino dopo l’operazione subita al Civile, dove è ancora ricoverato, se la caverà in due settimane.
    Ancora tutte da chiarire le dinamiche che hanno portato al ferimento e soprattutto le cause della lite. Pochi i dubbi però che il fatto sia maturato nell’ambiente dell’illegalità legata allo spaccio di stupefacenti. Nonostante l’ora e la zona frequentata dove è avvenuta la lite le forze dell’ordine non hanno trovato nessun testimone disposto a parlare. Per adesso si sa solamente che il ferito stava litigando, lungo l’argine del Mella vicino a un boschetto, con un altro immigrato nordafricano quando un terzo uomo, forse anch’egli tunisino, è arrivato ed ha sferrato il fendente con un coltello a serramanico. Tra l’altro il ferito è ancora privo di identità, gli investigatori stanno lavorando per dargli un nome e verificare se già non sia stato espulso in passato.
    Au.Bi.

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome