Brescia aderirà al condono

    0

    Condono delle sanzioni stradali staccate tra 2000 e 2004 e non ancora liquidate.

    Anche Brescia aderirà al condono previsto dal decreto anticrisi approvato dal Governo lo scorso luglio, lo ha comunicato Giorgio Paolini, dirigente dei Servizi Amministrativi del comune. Ai "ritardatari" verranno abbuonati tutti i rincari previsti dalla normativa (che possono portare al raddoppio della sanzione o anche più) e saranno chiamati a saldare l’importo originario della multa più un 4% come rimborso per l’agente di riscossione che per la nostra città è Equitalia Esatri. Ogni automobilista multato si vedrà recapitare a casa la lettera in cui viene spiegata la possibilità di adesione al condono.

    Sarebbero circa 150mila le sanzioni che potrebbero rientrare nel provvedimento (meno di 2 su tre le multe regolarmente pagate a Brescia); di queste però buona parte continueranno sicuramente a non venire pagate.
    Au.Bi.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY