La truffa dei materassi

    0

    Fingersi venditori ambulanti di materassi e truffare anziani indifesi. Questa l’attività di due personaggi privi di scrupoli finiti nel mirino delle forze dell’ordine e ora innocui (si spera per un lungo periodo).
    I colpi della coppia di uomini, 36 e 60 anni d’età), sono stati messi a segno in Valle Sabbia, a Provaglio e Vestone. Un anziano è stato truffato inscenando un malore: uno dei due dicendo che non stava bene è stato accompagnato in cucina per un bicchier d’acqua mentre l’altro semplicemente ricopriva il materasso che invece avrebbe dovuto essere sostituito. Risultato: 800 euro per un coprimaterasso. Tra l’altro siccome l’anziano raggirato aveva in casa solo 200 euro per i rimanenti 600 è stato richiesto un assegno che, con un "1" davanti e un’operazione calligrafica è diventato da 1800 euro. Un secondo anziano ha effettivamente ricevuto un materasso nuovo, pagandolo però la bellezza di 3600 euro, diventati poi con strani giri di assegni addirittura 15mila. Ma non è finita: convinto a ritirare in banca alcuni soldi come parziale rimborso per quelli precedentemente prelevati, l’anziano è stato anche violentemente strattonato e derubato dell’importo appena riscosso.
    Per fortuna ora i due malviventi, residenti a Peschiera del Garda, sono nelle mani dei Carabinieri che dopo la prima truffa si erano messi sulle loro tracce.
    Au.Bi.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    LEAVE A REPLY