Trasloco per il mercatino dell’Est

    0

    Presto gli immigrati dell’Est residenti in città dovranno trovare un nuovo spazio per il loro mercatino settimanale. Lo ha annunciato il vicesindaco e assessore alla Sicurezza Fabio Rolfi che si dice stanco di dover impiegare agenti di polizia e di dover spendere denaro pubblico per un mercato di privati cittadini che tra l’altro danneggerebbe i residenti della zona. Rolfi ipotizza anche una data: a inizio del 2010 gli immigrati (per la maggior parte di sesso femminile, donne che trovano impiego in città come badanti) dovranno lasciare libera la zona loro riservata in via Borgosatollo e reperire un capannone dove continuare i loro traffici. Traffici spesso illegali, dice Rolfi, baratti di merce che proviene dall’estero oppure a volte merce rubata e immessa nel mercato clandestino. Sarebbe il quarto trasloco per il mercato, nato in via Ugoni, trasferitosi poi in via Togni, via Eritrea e di nuovo in via Togni.
    a.c.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY