Festival, record di visitatori

    0

    Il Festival Franciacorta registra il pienone e supera la soglia dei 5000 visitatori complessivi nelle giornate di sabato, domenica e lunedì.

    Ottimi anche i riscontri sulla nuova formula con l’introduzione quest’anno, oltre alla tradizionale Villa Lechi, di Casa Marchetti di Montestrutto. La scelta ha consentito di dislocare le aziende partecipanti (62 in tutto, +15% rispetto al 2008) su una superficie doppia, offrendo agli appassionati l’opportunità di muoversi fra maggiori e più confortevoli spazi.

    Oltre 120 le etichette di Franciacorta in degustazione nei tre giorni di Festival che, al contrario di quanto riportato dalle previsioni meteo, sono stati accompagnati da uno splendido sole settembrino.

    “È stata un’edizione decisamente positiva – ha dichiarato Maurizio Zanella, Presidente del Consorzio per la tutela del Franciacorta – accompagnata da un grande successo di pubblico, che dimostra come il Franciacorta sia sempre più amato sia dagli appassionati sia dai curiosi, che hanno colto l’occasione del Festival per conoscere da vicino il nostro territorio”.

    Il pubblico giunto a Villa Lechi e Casa Marchetti di Montestrutto ha affollato anche i seminari d’approfondimento: 180 le persone che vi hanno preso parte, facendo registrare il tutto esaurito.

     

    Il Festival Franciacorta quest’anno ha significato anche Caccia ai Tesori in Franciacorta, manifestazione svoltasi il 19 settembre che ha assegnato ai vincitori un montepremi da oltre 160.000 euro e una Maserati Quattroporte all’equipaggio primo classificato, proveniente da Verona.

    Il giorno precedente Villa Longhi ha accolto la magnifica performance di Ornella Vanoni, la “regina delle bollicine” come ha amato definirsi. Un grande successo per la cantante milanese, che ha sedotto un pubblico di oltre 800 persone con i grandi classici del suo repertorio.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY