Villa Carcina, preso topo d’auto

    0

    (COMUNICATO STAMPA) Questa mattina alle ore 07.00 circa una pattuglia del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Gardone V.T., a Villa Carcina, all’interno di un parcheggio, ha tratto in arresto un giovane cittadino Ghanese, O.T.E. classe 1982, sorpreso a rubare all’interno di una Mercedes clk di proprietà di un professionista bresciano. I militari hanno fermato il giovane con ancora in mano un navigatore satellitare, il caricabatteria, un auricolare per telefono cellulare, un cellulare ed il radiocomando per l’apertura di un cancello. Subito perquisito, dal suo zaino, sono spuntati un altro navigatore satellitare, arnesi utilizzabili per forzare vetture e porte di appartamenti, uno sfollagente in metallo estensibile ed altro. Un immediato sopralluogo ha permesso di individuare altra autovettura, una Hyunday Tucson, di un commerciante di Villa Carcina, con il vetro anteriore destro sfondato e con il cruscotto, dal quale era stato prelevato il navigatore satellitare rinvenuto nello zaino, visibilmente forzato. Il giovane è stato tradotto nel carcere cittadino.

     

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY