Inaugura il Punto acqua

    0

    Si svolgerà Sabato 26 settembre, alle 11.15, alla presenza del Sindaco e del Parroco di Bagnolo, nonché di alcune scolaresche, l’inaugurazione del punto acqua realizzato in via Gobetti, al termine di via Pedrocca, sulla strada che porta al cavalcavia per Brescia. La realizzazione del punto acqua rientra in quelle iniziative finanziate dalla Provincia con lo scopo di valorizzare l’acqua fornita dagli acquedotti comunali. L’obiettivo è quello di superare il pregiudizio riguardo alla qualità dell’acqua erogata dagli acquedotti, e, nel contempo, offrire un’alternativa all’acquisto di acqua imbottigliata in plastica.

    Dopo un’iniziale fase sperimentale, la Provincia si è attrezzata per l’installazione di un centinaio di punti-acqua e Bagnolo ha aderito all’iniziativa sottoscrivendo il protocollo d’intesa nel gennaio di quest’anno. A maggio l’assunzione della delibera che prevedeva l’impegno di spesa e l’indicazione della ditta affidataria dei lavori, a giugno l’individuazione del sito dove installare il punto acqua, ed infine ad agosto l’approvazione del regolamento per la disciplina delle modalità di utilizzo.

    La fontana è stata realizzata con un progetto, predisposto dalla Provincia, che è identico, comprese incisioni e iscrizioni, per tutti i punti-acqua finanziati sul territorio bresciano. Per richiamare l’immagine dell’antico abbeveratoio la struttura è stata realizzata in botticino martellinato.

    Il finanziamento provinciale di 22mila euro: 15mila per la parte strutturale, e 7mila per il kit tecnologico di distribuzione dell’acqua. A carico del Comune, le spese di allacciamento all’Enel e di completamento della piastra di posa della fontana. Il funzionamento della fontana con i relativi costi è completamente a carico della A2A che gestisce il servizio idrico.

    Il punto acqua, erogherà acqua proveniente dall’acquedotto comunale dalle 7.30 alle 22.00 nei mesi di giugno luglio ed agosto e dalle 8.00 alle 19.00 negli atri mesi dell’anno con esclusione del periodo di interruzione , dal 15 novembre al 15 marzo, dettato da ragioni tecniche. L’erogatore si avvale di un temporizzatore tarato su un quantitativo di un litro e mezzo. Non è consentito prelevare in contenitori di capienza superiore a quello della temporizzazione. Per agevolare l’utilizzazione del punto acqua non si possono prelevare più di due bottiglie contemporaneamente, ed oltre sei bottiglie al giorno.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY