Controlli in stazione

    0

    Nella tarda serata di ieri personale della Questura, con l’ausilio di tre equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Milano, ha svolto un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati predatori, dello spaccio delle sostanze stupefacenti e dell’immigrazione clandestina nella zona della Stazione Ferroviaria.

    Diversi sono stati gli esercizi commerciali attenzionati, unitamente ai relativi avventori, nel corso dell’attività di polizia.

    L’arrivo delle pattuglie davanti all’ingresso di uno dei suddetti locali, un bar in via dei Folonari, determinava l’allontanamento di un assembramento di cittadini stranieri che rumorosamente stazionava nei pressi : clandestini due soggetti tuinisini controllati che, privi di documenti, venivano accompagnati in Questura. Per loro il locale Ufficio Immigrazione si è attivato ai fini di un prossimo accompagnamento presso un Centro per l’Identificazione ed Espulsione.

    Un altro straniero, un cittadino senegalese del 1975, privo del permesso di soggiorno veniva identificato presso il kebab di via Foppa.Anche per lui è previsto l’accompagnamento presso un CIE nelle prossime ore così come per il cittadino tunisino del 1979, controllato nei pressi del parcheggio delle Autolinee S.I.A. dove giornalmente sono presenti equipaggi della Polizia di Stato per effettuare controlli nell’area soggetta ad assembramenti di persone in attesa dei mezzi di trasporto.

    Controlli venivano infine effettuati presso un’ agenzia di viaggi ed una sala giochi della zona.

    Complessivamente nell’ambito del servizio venivano identificate 45 persone, di cui 43 stranieri.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY