Domenica si parte con l’arte

    0

    Si inaugura Domenica 27 settembre, alle ore 18.00 (ingresso gratuito) a Palazzo Bertazzoli "Ba.Co..- Tessere l’arte" esposizione collettiva di Arte contemporanea a cui sarà collegata la sezione speciale di Videoarte "Video e percezione: Petere Campus- Joan Jonas" che sarà proiettata il pomeriggio di Sabato 3 ottobre.

    L’idea nasce per offrire agli spettatori la possibilità di "fare pausa" dalla maratona cinematografica del Bagnolo Corti Filme Festival (in programma dall’1 al 4 ottobre) e per consentire un’escursione nelle altre arti figurative contemporanee.

    L’esposizione collettiva d’arte contemporanea raccoglie i lavori di nove artisti nel campo della pittura, fotografia, scultura e oggettistica. Roberto Cavalli, artista autodidatta lenese che con la macchina fotografica si prefigge di rappresentare il mondo fuori dalla propria porta di casa. Cristina Carcavecchia pittrice, diplomata all’accademia delle belle arti di Verona. Graziano Fostini diplomato in arti plastiche presso l’accademia delle belle arti di Brescia, che esalta l’aspetto di materia prima della pietra esaltandone la forma geometrica ed essenziale. Emanuele Garletti (in arte Ernesto Galore) pittore che vanta esperienza con artisti bresciani. Carlo Lamberti laureato all’accademia delle belle arti di Brescia con un’attività artistica che, partita dalla pittura, plo ha portato a sperimentazioni cnell’installazione, nella scultura e nella videoarte, sempre con oggetto principale la figura umana. Alessandro Ligato svizzero di nascita e con attività sempre rivolta all’immagine, negli ultimi tempi con particolare attenzione alla fotografia. Debora Malacarne, bagnolese, diplomata all’istituto liutaio e del legno di Cremona, specializzandosi poi in restauro conservativo del mobile antico e nella reinterpretazione di quello poco pregiato. Alberto Mancini legato da un rapporto di amicizia e stima con il grande fotoreporter bresciano Gian Maria Butturini che lo avvia alla professione fotografica. Angelo Monaco Nato a Brookyn e residente a New York, fotografo che concentra il proprio lavoro su parola, sentimento ed immagine.

    L’esposizione resterà aperta fino a domenica 4 ottobre e potrà essere visitatafino a Venerdì 2 ottobre dalle 20.00 alle 22.00. Sabato 3 ottobre sarà invece aperta dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 18.00 alle 22.00 e domenica dalle 15.00 alle 19.00

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY