Controlli antiprostituzione

    0

    Operazione contro lo sfruttamento della prostituzione dei Carabinieri di Rovato. Un uomo e due donne, di nazionalità cinese, sono state tratte in arresto dai Carabinieri di Rovato e Chiari per lo sfruttamento di una connazionale, irregolare in Italia, già da tempo obbligata a prostituirsi in un appartamento nella disponibilità dei tre sito in corso Bonomelli. I militari dell’Arma sono giunti alla conclusione dell’indagine dopo aver pazientemente per più giorni seguito e osservato i movimenti dei tre che avevano destato sospetto per il continuo andirivieni dalla casa per incassare il frutto delle prestazioni della connazionale. La perquisizione dell’appartamento, nel quale i tre sono stati sorpresi mentre si facevano consegnare dalla donna sfruttata 500 euro, ha permesso di rinvenire i telefoni cellulari impiegati per concordare gli appuntamenti e numerose confezioni di profilattici. Gli arrestati si trovano ora nelle carceri cittadine.

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome