Badanti: meno del previsto

    0

    11 mila tra badanti e colf regolarizzate in un mese (al dato andranno aggiunti i moduli on-line spediti ieri, si potrebbe arrivare a 12 mila), ben al di sotto delle stime prudenziali che ipotizzavano per la nostra provincia addirittura 30 mila richieste.

    Un mezzo flop, imputabile forse alla macchinosità della procedura per la regolarizzazione, forse ai costi da sostenere, forse, più probabilmente, nella soglia dei 20 mila euro annui necessaria per accedere alla sanatoria, cifra lontana da raggiungere per tanti pensionati. Alcuni ipotizzano che tante signore provenienti dell’Est sarebbero già alla ricerca di "prestanome" con reddito di almeno 20 mila euro ai quiali chiedere la regolarizzazione (pagata a loro spese) per poter ottenere il permesso di soggiorno.

    Sta di fatto che anche nel resto d’Italia la sanatoria non ha ottenuto gli esiti sperati. Brescia si attesta comunque al quarto posto in Italia per permessi ottenuti, dopo Milano, Roma e Napoli. La cifra complessiva delle regolarizzazioni arriva a circa 300 mila su una stima che si attestava intorno alle 750 mila.
    a.c.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY