Domenica è dedicata al vino

    0

    Dopo l’esordio nella splendida cornice della Cerchia muraria di Pizzighettone (CR) e la tappa nella sua patria nativa -nella storica piazza Erbe di Mantova- il percorso enologico mantovano, che si snoda all’interno della decima edizione della rassegna MantuaWine, fa tappa, domenica 11 ottobre, in terra bresciana, nelle storiche e affascinanti sale del quattrocentesco Castello di Padernello a Borgo San Giacomo (Bs).

    Il Castello, centro di animazione territoriale del territorio bresciano, abbassa il ponte levatoio per ospitare i prodotti enogastronomici di eccellenza, del vicino territorio mantovano, in una sorta di gemellaggio e confronto di bontà.

    Sarà infatti un’ottima occasione, per i bresciani e non solo, per trascorrere un interessante pomeriggio. Durante la manifestazione, aperta dalle 15, il pubblico avrà la possibilità di degustare non solo i buoni Vini Mantovani ma di assaggiare l’eccezionale “tortello amaro di Castel Goffredo”- poco noto ai bresciani- preparato dalle sagge ed esperte mani di cuoche mantovane, ma anche altre tipiche bontà.

    La giornata potrà essere arricchita da visite guidate al Castello o con belle passeggiate nei sentieri limitrofi, luoghi pieni di atmosfera magica: come il ponte sulla roggia di Padernello che è, prima di tutto, un’opera d’arte, progettato e realizzato dallo scultore di fama mondiale Giuliano Mauri, da poco scomparso.

    Un evento all’insegna dei prodotti locali di grande qualità, come i vini mantovani, ma anche l’occasione per nuove scoperte culturali.

    L’Evento è promosso dalla Provincia e dal Comune di Mantova in collaborazione con Consorzio Provinciale Tutela Vini Mantovani, Consorzio Vini Colli Mantovani, Consorzio Volontario Lambrusco Mantovano, Fondazione Castello di Padernello, Comune di Pizzighettone e Onav.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY