I campi da calcio in gara

    0

    Si ricorre alla selezione pubblica per determinare chi sarà, nel prossimo quinquennio, il gestore degli impianti sportivi di via Borgo, formati dal campo di gara in erba, da quello di allenamento e calcetto in sintetico, e da spogliatoi e pertinenze di entrambe le strutture. La delibera con cui la giunta comunale lo scorso luglio determinava la riproposizione dello schema di gestione congiunto non si è potuta applicare per il mancato accordo tra le due società, la Libertas e gli amatori, e quindi, come previsto nello stesso provvedimento, si è reso necessario procedere alla selezione pubblica.

    Possono partecipare al bando società e associazioni sportive dilettantistiche, enti di promozione sportiva, discipline sportive associate e federazioni sportive nazionali, anche in forma associata, che possano vantare un significativo radicamento territoriale e che dimostrino capacità operativa adeguata alle attività da realizzare. Requisiti essenziali per essere ammessi alla gara sono l’inserimento nel sistema sportivo locale, valutabile in base a più elementi che dimostrino la capacità di coinvolgere cittadini e strutture sportive del Comune nelle proprie attività; l’assenza di finalità di lucro e la democraticità della struttura; la mancanza di condizioni ostative previste dal "Codice dei contratti pubblici", di liti pendenti nel settore sportivo o situazioni debitorie con il Comune, ed il non aver ricevuto diffide da parte dell’Amministrazione, per comportamenti non adeguati al servizio da svolgere .

    Le offerte saranno valutate, da un’apposita commissione giudicatrice, nell’ambito di una procedura di selezione comparativa, con aggiudicazione a favore dell’offerta economicamente più vantaggiosa, intesa come quella comportante la combinazione ottimale tra elementi operativo-gestionali ed economici. 80 i punti che verranno attribuiti in base al progetto gestionale, che costituisce il punto prioritario di valutazione delle offerte e, nel caso di aggiudicazione, una sorta di "carta del servizio". 20 i punti che si potranno ottenere con l’offerta economica.

    Le richieste di partecipazione devono pervenire entro le ore 12.00 del prossimo venerdì 30 ottobre. L’apertura delle buste, in seduta pubblica, è fissata per il successivo lunedì 2 novembre, alle ore 9,00 presso la sede comunale in Piazza IV Novembre Il bando è scaricabile dal sito istituzionale del comune (www.comune.bagnolomella.bs.it) , mentre chiarimenti ed informazioni possono essere richiesti all’Ufficio sport del Comune, presso la biblioteca, negli orari di apertura al pubblico (telefono 030 6821733)

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY