Barbarossa che fa discutere

    0

    Primo giorno nelle sale cinematografiche di tutta Italia e, per l’occasione, presentazione del film in sala consiliare di Palazzo Loggia. Ed è subito polemica.
    Il vicesindaco di Brescia Fabio Rolfi assieme agli onorevoli Daniele Molgora e Davide Caparini, all’assessore Andrea Arcai e alla presidente del consiglio comunale Simona Bordonali, ha ospitato in Loggia il regista del film Barbarossa, il milanese Renzo Martinelli.
    Fortemente voluto da Umberto Bossi, il film racconta le gesta eroiche di chi si oppose all’invasione della Lombardia combattendo nella battaglia di Legnano. La Lega ha spinto moltissimo sulla produzione del film, che nemmeno la Rai voleva girare, per dare una visione più settentrinale della storia medievale italiana.
    Dove sta la polemica? Al di là degli aspetti cinematografici il Pd per voce di Emilio Del Bono è quantomeno critico rispetto all’utilizzo della sala consiliare per presentare un film "di parte"; la proiezione di un’opera del genere secondo l’esponente Pd non sarebbe evento così importante da giustificare una presentazione in pompa magna.
    Au.Bi.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY