Al riparo dalle slavine

    0

    Al Gaver avranno inizio tra pochi giorni i lavori di realizzazione della galleria antivalanghe in cemento armato a Valledorizzo. A  Canal Rotto invece si procederà alla installazione di reti paravalanghe. Seguiranno interventi a Monte Misa, alla malga Valmone, a Dasarè e a Nadre volti a mettere in sicurezza le strade. Sono solo alcuni delle aree di intervento indicate nel progetto  di investimento promosso dall’Assessorato provinciale ai Lavori pubblici per per la messa in sicurezza della provinciale 669 che da Bagolino porta al Gaver. 1 e 700 mila euro l’investimento previsto per portare a termine i lavori necessari – secondo i tecnici guidati dal nivologo Federico Rota – per ovviare al problema valanghe che da anni puntuale ogni inverno si ripresenta. Soprattutto quando la neve è tanta, lungo la provinciale si riversano infatti numerose slavine che richiedono l’intervento di mezzi meccanici e l’interruzione della viabilità. L’anno scorso si è raggiunto il culmine. A causa delle eccezionali nevicate, nelle zone tra Bagolino e Valle Dorizzo  sono state particolarmente numerose le slavine abbattutesi sulle strade. In particolare quelle cadute il 20 gennaio, il 4 febbraio e il 13 marzo hanno reso necessario chiudere la provinciale 669. Una situazione che ha comportato pesanti disagi  non solo ai residenti ma anche alle strutture alberghiere frequentate dai numerosi sciatori che si recano abitualmente al  Gaver. Grazie all’investimento della Provincia, residenti e turisti potranno così contare, al termine dei lavori, su strade sicure e collegamenti certi durante tutto l’anno.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY