Traffico di fatture false

    0

    Dopo due anni di indagini, la Guardia di Finanza ha scoperto un traffico di fatture false. La frode veniva effettuata nel campo della rottamazione dei metalli, uno dei commerci più importanti della nostra provincia. Antonio Chiappani, della Procura della Repubblica di Brescia, ha coordinato le indagini che si sono estese non solo in Lombardia, ma nel Lazio e Sicilia. Le accurate investigazioni hanno portato alla denuncia di 18 persone da parte del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Brescia. Sono stati accusati del reato di associazione a delinquere finalizzata alla frode fiscale aggravata e continuata, pare che abbiano emesso fatture false pari a 123milioni di euro. I controlli capillari e le intercettazioni telefoniche da parte delle Fiamme Gialle hanno portato alla scoperta di 8 società lombarde coinvolte nell’emissione di fatture. Il movimento illecito di fatture ha raggiunto dall’inizio del 2009 una cifra pari a 520milioni di euro e ha portato, grazie agli investigatori delle Fiamme Gialle l’arresto di 138 persone.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY