Vittima della montagna

    0

    Grandissima commozione nel mondo dell’alpinismo. All’alba di questa mattina, è arrivata dal Tibet la notizia della morte di Roby Piantoni. Il ragazzo, nativo della Val di Scalve, aveva compiuto 32 anni. Amava la montagna, ma è stata proprio questa a tradirlo. Si trovava nel Tibet per scalare una tra le montagne più alte del mondo lo Shisha Pangma. Purtroppo, a causa di un incidente, l’alpinista è deceduto. Era partito a metà settembre con altri tre alpinisti, due bergamaschi e un valtellinese. Sperava di rientrare in Italia entro la fine di ottobre.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY