Cade a pezzi la sede INPS

    0

    A causa della caduta di calcinacci staccatisi dalla facciata, il palazzo sede dell\\\’Inps è stato transennato per ragioni di sicurezza. La situazione nel vecchio edificio è al limite, non solo per quanto riguarda la struttura esterna ma anche per i locali interni. Gli ascensori sono spesso fuori servizio, rendendo necessario percorrere i 5 piani dell\\\’edificio a piedi. Le spese di riscaldamento sono elevate a causa del mancato isolamento dell\\\’edificio. In estate invece, dipendenti e utenti sono costretti a soffrire il caldo, a causa della mancanza di impianti di condizionamento. Il presidente Francesco Filippini sottolinea la necessità di una ristrutturazione radicale e non solo di piccole opere di manutenzione. Anzi, secondo lui sarebbe opportuno un trasferimento dell\\\’ente in locali più idonei. Gli interventi necessari richiedono però un investimento ingente e la mancanza di fondi rende l\\\’opera di difficile realizzazione.

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome