Preso spacciatore senegalese

    0

    (COMUNICATO STAMPA) E’ avvenuto ieri pomeriggio, all’interno del Parco Gallo e ad opera di una Volante dell’U.P.G.S.P., l’arresto di uno spacciatore senegalese che, all’interno dell’area verde di via Cefalonia, si accompagnava a diversi stranieri di nazionalità diversa e tutti tossicodipendenti. Oggetto di diverse segnalazioni alle forze dell’Ordine, il Parco Gallo risulta spesso frequentato come luogo di ritrovo, da tossicodipendenti e spacciatori che con la loro presenza degradano questo parco pubblico attrezzato e particolarmente apprezzato da tanti cittadini anziani nonché dai bambini.

    Sensibilizzati in merito, gli Agenti di una Volante dell’U.P.G.S.P. , nel pomeriggio di ieri, alle ore 17,30 procedevano su iniziativa ad un controllo dell’area verde.

    Notavano subito un gruppo di stranieri, risultati da controllo essere tutti di nazionalità diversa e tutti tossicodipendenti per loro stessa ammissione. Tra questi, un cittadino senegalese, tale D.A. del 1988, si mostrava piuttosto nervoso ed impaziente.

    Gli Agenti pertanto insospettiti dal suo atteggiamento, decidevano di controllare il contenuto dello zaino che aveva con sé.

    I dubbi si rivelavano essere fondati: occultati tra alcuni indumenti i poliziotti rinvenivano 4 involucri di cellophane trasparente contenenti sostanza stupefacente tipo hashish in un quantitativo di gr. 7,21 e pronti allo spaccio, nonché un coltello da cucina ed una bomboletta di spray urticante la cui vendita è vietata.

    Lo straniero veniva pertanto tratto in arresto per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

    Accertamenti condotti in Questura appuravano inoltre la clandestinità del soggetto, il cui permesso di soggiorno risulta scaduto dal 2007nonchè pregiudizi di polizia per furto e ricettazione.

    Previsto nella tarda mattinata di oggi il processo per Direttissima.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY