Tre pusher marocchini in manette

    0

     

    Nel quadro dei servizi mirati al controllo del territorio ed in particolare per contrastare la microcriminalità e lo spaccio di sostanze stupefacenti, durante la decorsa notte i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Breno hanno tratto in arresto tre persone per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta di tre cittadini marocchini, tra cui una donna di 20 anni, tutti abitanti da tempo nella bassa valle, in possesso di regolare permesso di soggiorno. Uno di loro era già noto alle forze dell’ordine per analoghi precedenti penali. I tre cittadini extracomunitari, a bordo della loro autovettura,  hanno insospettito una pattuglia dei Carabinieri della Compagnia di Breno che li seguiva per un tratto e, approfittando di una sosta, i militari intervenivano impedendo loro la fuga. I cittadini extracomunitari venivano trovati in possesso di circa 10,00 grammi di cocaina ed una discreta somma di denaro, quasi 1000 Euro, sicuramente provento dell’attività di spaccio. Inoltre, attraverso una perquisizione eseguita immediatamente dopo presso il loro domicilio i Carabinieri rinvenivano ancora 17 grammi di cocaina e materiale necessario  per il confezionamento delle dosi. Gli stessi sono stati associati al carcere di Brescia e la sostanza stupefacente, nonché il denaro rinvenuto,  posto in sequestro.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY