I dati definitivi a Brescia

    0

    Il dato definitivo dei votanti alle primarie del Pd tra Brescia e provincia: 42.194, di cui 10.035 nel capoluogo (clicca qui per il dettaglio completo).

    Il dato complessivo è soddisfacente secondo i vertici provinciali del partito, solo poco sotto l’exploit del 2007 quando 45mila bresciani appoggiarono plebiscitariamente Walter Veltroni.

    Come si è votato? Leggermente diversi i risultati di città e provincia. A Brescia Bersani arriva al 54%, Franceschini al 29 e Marino al 15; ribaltato dunque il verdetto dei congressi di circolo che appoggiarono, un po’ inaspettatamente, Franceschini. In provincia invece l’attuale segretario ha raggiunto il 56%.
    a.c.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Rocco Vergani ha inviato un messaggio ai membri di SEMPLICEMENTE DEMOCRATICI – BRESCIA.

      ——————–
      Oggetto: che ne dite?

      Le Primarie del Pd hanno, visto anche a Brescia e provincia, la vittoria di Pierluigi Bersani.
      Terminata la competizione, franca e vivace, siamo tutti chiamati a sostenere il nuovo segretario Bersani affinché, uniti, riusciamo a portare avanti il suo programma per un Pd più combattivo, più attento al territorio, forza alternativa per il governo del Paese.

      Siamo certi che Bersani vorrà recepire le istanze di rinnovamento promosse dalle liste sostenitrici di Dario Franceschini ed Ignazio Marino, tra queste, le sollecitazioni in merito ad un forte richiamo all’etica degli amministratori locali iscritti al Partito.

      A Brescia, sciolti i comitati di sostegno alle diverse candidature, si tratta ora di trovare la strada del nuovo Pd, tenendo conto della situazione locale ed individuando strumenti efficaci per sviluppare un’intensa attività politica sul territorio per affrontare preparati le future sfide, a partire dalle imminenti elezioni regionali.

      Auspichiamo un forte coinvolgimento di iscritti e simpatizzanti bresciani nella costruzione di un progetto di rinnovamento locale per il Pd che non guardi a possibili distinguo correntizi derivanti della fase appena ultimata che potrebbero essere lesivi del merito e limitanti per il confronto interno.
      Al contrario pensiamo sia fondamentale favorire una responsabilizzazione ed un impegno maggiore dei giovani, delle donne ed i tanti amministratori locali presenti sul territorio, che in questi anni e mesi hanno dimostrato capacità e serietà.
      In tal senso l’Associazione Semplicemente Democratici Brescia, costituitosi in occasione delle elezioni Primarie del 25 Ottobre, continuerà a lavorare, nel Pd e per il Pd, come semplice laboratorio di sviluppo di proposte politiche ed idee innovative.——————————————————————————————————————-
      Io dico che piace.Bravo Rocco! -Luigi Cerritelli-

    LEAVE A REPLY