Infortunio fatale sul lavoro

    0

    Un grave incidente sul lavoro si è verificato intorno alle 22 e 30 di ieri  nella fonderia Alcafond  di Casto in Valsabbia. Vittima un operaio, Rosario De Mattia,  33enne di origini napoletane ma  residente a Vobarno.  L’operaio sarebbe stato colpito da pesanti calcinacci derivanti dalla caduta di una volta in mattoni sotto cui stava lavorando. Insieme a lui altri due operai, anch’essi rimasti feriti. Secondo i primi accertamenti effettuati dai carabinieri e dai tecnici della Medicina del lavoro della Asl, i tre operai erano impegnati nello smantellamento di una struttura di mattoni che serve a isolare il forno elettrico adibito per la lega in alluminio. Cedendo la volta, i grossi mattoni sono caduti sui 3. Uno ha purtroppo colpito Rosario alla testa uccidendolo ul colpo. Un altro,  senegalese, ha riportato gravi lesioni mentre il terzo, ferito in modo lieve, è riuscito a chiedere aiuto. Giunti sul posto i soccorritori del 118 non hanno potuto che constatare il decesso di De Mattia e trasportare l’extracomunitario al Civile di Brescia.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Rosario era mio fratello, aveva 37 anni, molti sogni ed altrettanti progetti…ma un lavoro assurdo e quattro spiccioli del cazzo ne hanno decretato la fine… Che paese di Merda!

    LEAVE A REPLY