Telefonata annuncia una bomba

    0

    Alle ore 8.30 è partita una telefonata che annunciava al 113 la presenza di una bomba all’interno dell’istituto Unicredit di via Sorbanella, nei pressi della multisala Oz. Immediato l’ordine di evaquazione da parte della polizia che, coaudiovata dai vigili del fuoco, ha provveduto a far uscire i 200 dipendenti dall’edificio.
    Per oltre 3 ore, sino a mezzogiorno, gli artificieri sono stati impegnati nella ricerca dell’ordigno, con i dipendenti in strada ad aspettare o nei bar a far passare il tempo in attesa di buone notizie, che sono arrivate a mezzodì. Nessun ordigno è stato trovato, e l’edificio è tornato ad essere agibile.
    L’allarme registrato in centrale di polizia è partito da una cabina telefonica ed è stato giudicato attendibile. Alla fine solo disagi, per poliziotti e dipendenti di Unicredit; meglio così, certo se si trovasse il responsabile dello "scherzo"…
    Au.Bi.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY