Alla ricerca delle anfetamine

    0

    Mentre il bambino di 9 anni si trova ancora in ospedale, i Carabinieri di Salò e Gargnano lavorano alacremente per cercare una spiegazione a ciò che è accaduto una settimana fa a Bogliaco.
    I fatti: domenica scorsa il piccolo, in casa con i genitori, ha avuto un comportamento strano e a un certo punto ha distrutto alcuni giochi; poco dopo una crisi, la corsa al pronto soccorso e le cure che lo hanno stabilizzato. Nei giorni successivi gli esiti della analisi hanno stabilito che la crisi e il malore accusato erano stati causati da anfetamine. E qui inizia il giallo: dove ha assunto questa sostanza il piccolo? Alcuni sospetti cadrebbero sull\’oratorio, da dove il sabato pomeriggio il bambino è tornato con alcune caramelle. Ma il malore l\’ha accusato solo un giorno dopo. I carabinieri hanno ispezionato l\’abitazione dove risiede, con particolare attenzione all\’armadietto dei medicinali, senza trovare nulla di anomalo. Intanto il piccolo sta meglio ma ancora non viene dimesso dal reparto di neuropsichiatria dell\’ospedale Civile di Brescia. Mentre lui si rimette in sesto tutti gli abitanti di Bogliaco, in particolare i genitori, sono preoccupati e attendono di sapere come è stato possibile che un bambino abbia ingerito anfetamina.
    Au.Bi.

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome