Un piano anticrisi per l\’edilizia

    0

     

    Anche l\’edilizia bresciana, vittima della crisi, sta affrontando un piano di emergenza che coinvolge circa 20mila lavoratori e 4000 aziende. Per aiutare il settore il Collegio Costruttori di Brescia e le organizzazioni sindacali di settore (Feneal-Uil, Filca-Cisl e Fillea-Cgil) si sono riuniti per mettere a punto un piano di misure anticrisi. A sostegno dell\’edilizia verranno messi a disposizione 1,8 milioni di euro. Questi andranno a finanziare interventi per le imprese e per i lavoratori. Si parla di un fondo di garanzia per l\’accesso al credito, una riduzione dei contributi alla Cassa Edili, finanziamenti speciali alle attività formative presso la Scuola Edile e un fondo di 1,1 milioni di euro che andrà a sovvenzionare 200 sussidi per lavoratori in cig e disoccupati.

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome