Premio per la Mobility

    0

    Brescia retrocede da due anni nella classifica della sostenibilità ambientale ma nella nostra città qualcosa che va nella direzione giusta c’è. E’ il progetto di mobility portato avanti con successo dall’Università di Brescia e dal suo "mobility manager" Giulio Maternini, progetto che si è aggiudicato il premio nazionale "mobility management".

    Una grande soddisfazione per l’ateneo bresciano, da anni impegnato su questo fronte assieme a Brescia Mobilità e Sintesi. Le iniziative ideate riguardano l’agevolazione per l’utilizzo di biciclette, il pagamento (da parte dell’Università) di una polizza estesa per chi si reca al lavoro in bicicletta, l’acquisto di una Bici-Blu a disposizione dei dipendenti per quando devono spostarsi in città, l’abolizione della cauzione per Bicimia (basta la tesera universitaria), la University Bus Card (50 corse prepagate da sfruttare in 3 mesi).

    Giornate di comunicazione e informazione sui servizi offerti sono state organizzate in passato («Vieni in università senza l’automobile»), altre ne verranno organizzate in futuro, con nuovo slancio visto il riconoscimento ottenuto.
    Au.Bi.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY