Furto in banca puntavano al caveau

    0

    Ieri mattina verso le 11 una coppia di rapinatori è entrata nella filiale della Banca Popolare di Cremona a Manerbio in via Roma. Un uomo, con il volto coperto, è entrato nell’istituto di credito armato di coltello. Puntando la lama al collo di una impiegata, ha costretto il cassiere a sbloccare la bussola di sicurezza per far accedere il suo complice all’interno. Quest’ultimo, mentre la porta a tempo si apriva, ha estratto una pistola, ha superato il bancone e si è appropriato di circa 6000 euro in contanti presenti in cassa. Poi la coppia ha aspettato l’apertura del caveau tenendo sotto tiro il direttore e due clienti. Accorgendosi che il tempo passava, i due rapinatori hanno però  preferito accontentarsi, avvicinandosi all’uscita. Per coprirsi la via di fuga  hanno tenuto in ostaggio  un’impiegata, lasciata libera una volta guadagnata l’uscita. Le telecamere di sorveglianza hanno ripreso lo svolgersi dei fatti. Si spera che le immagini raccolte siano utili per il riconoscimento dei due ladri e lo svolgimento delle indagini.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY