Arrestate ladre nomadi

    0

    Nel tardo pomeriggio di ieri i Carabinieri della Stazione di San Faustino nel corso di un servizio disposto per infrenare il fenomeno dei furti e delle truffe in danno di anziani hanno arrestato D.D. di 15 anni e J.R. di 14, nomadi, mentre fuggivano dall’abitazione di due anziani coniugi dopo aver asportato denaro e preziosi. Le due si erano introdotte in casa con la solita scusa di aver bisogno di un bicchier d’acqua e mentre una distraeva i due l’altra rovistava velocemente nei cassetti arraffando quello che poteva. La manovra non sfuggiva ai derubati che informavano i Carabinieri. La sorpresa però arrivava una volta portate le due ragazzine in Caserma ove venivano perquisite, con l’aiuto di Militari di sesso femminile, rinvenendo altra refurtiva nascosta sotto le ampie gonne indossate dalle giovanissime ladre e un cacciavite di grosse dimensioni. Una breve scorsa alle denuncie ricevute in mattinata ed è stato possibile restituire ai legittimi proprietari, residenti nel quartiere Fiumicello, parte di quello che era stato asportato. Mancano infatti all’appello due orologi di marca di ingente valore, un rolex e un cartier, e un telefono cellulare. Le ragazze, le cui generalità sono state controllate all’afis perché già fotosegnalate e la cui età è stata confermata da una visita medica all’ospedale civile, sono ora ristrette presso il carcere minorile “Beccarla” di Milano su disposizione della Procura dei minori.

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome