Operai salvi, accordo a Roma

    0

    Accordo per il rilancio del gruppo  Idealstandard. Questo il risultato ottenuto al ministero dello  Sviluppo economico, al termine di una lunga trattativa.  L’obiettivo dell’intesa, spiega una nota, "è di riconquistare  quote di mercato mediante una pluralità di azioni previste dal  nuovo piano industriale e di tutelare i livelli occupazionali  attraverso un piano sociale". In particolare, l’accordo prevede  il mantenimento delle attività produttive dei siti  Idealstandard, compreso quello di Brescia per il quale era  stata prevista inizialmente la chiusura e che ora diventerà il  nuovo polo logistico-strategico del Gruppo, seppure in altro  sito all’interno del perimetro cittadino. Nonostante gli sforzi  compiuti al tavolo ministeriale, non è stato possibile  scongiurare la chiusura del sito di Gozzano. Sul fronte  occupazionale, la iniziale dichiarazione di eccedenza di 650  lavoratori è stata ridotta a 410. E’ inoltre previsto che  vengano utilizzati i contratti di solidarietà al fine di  sostenere il piano aziendale. Il sottosegretario dello Sviluppo  economico, Stefano Saglia, esprimendo soddisfazione per  l’accordo raggiunto, si è impegnato a mantenere la massima  attenzione all’implementazione del piano di rilancio.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Mi pare un buon risultato per Brescia, diamo atto all\’on Saglia di aver interpretato con impegno il suo ruolo di menbro del governo.

    LEAVE A REPLY