L\’aggressore resta in carcere

    0

    Rimarrà in carcere il 24enne  marocchino protagonista di una terribile violenza la notte tra  venerdì e sabato a Rovato (Brescia) ai danni di una coppia  appartata (lui, 19 anni, è stato accoltellato; lei, 28,  investita con l’auto, sequestrata e violentata per cinque ore).  Lo ha deciso il giudice stamani, davanti al quale l’immigrato  si è avvalso della facoltà di non rispondere

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome