Una casa azzurro-rosa

    0

    Una nuova casa per l\’accoglienza di madri con figli vittime di violenza: è stata inaugurata ieri la sede bresciana di Casa Azzurro Rosa.

    Presso gli spazi della Cascina Botà di via San Zeno 174, cascina di proprietà comunale, la struttura attivata dall\’associazione onlus Telefono Azzurro Rosa metterà a disposizione della città una casa che potrà ospitare fino a coppie di madri e figli. A piano terra la sede dell\’associazione, al primo piano 6 camere da letto doppie, i servizi, cucina e sala da pranzo e gli spazi per la vita comune. Tutto è pronto per ospitare le donne ma la struttura sarà operativa solamente da gennaio. L\’associzione lavora in stretto contatto con l\’ufficio Servizi Sociali del Comune, dal quale riceve segnalazione per le situazioni di difficoltà. La permanenza nella casa delle donne coi loro figli va da un minimo di tre a un amssimo di nove mesi, periodo durante il quale le coppie ricevono assistenza psicologica.

    Per informazioni:
    Associazione Telefono Azzurrorosa, Via San Zeno, 174 – 25123 Brescia;
    Tel. 0303530301 Fax. 0303531165

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome