Arrestata in città latitante da 8 anni

    0

    Un annuncio sui giornali, tra chi vendeva il motorino e chi offrifa i vecchi fumetti. Gli agenti si sono lasciati insospettire da chi offriva prestazioni particolari in un appartamento di via Costantino, hanno fissato un appuntamento e in borghese hanno suonato alla porta. Una volta dentro di sono qualificati e hanno perquisito le stanze. E’ stato chiaro fin da subito che si trattava di un appartamento dove le "padrone di casa" ospitavano clienti in cerca di un’ora di affetto. Cinque le persone presenti, tre uomini e due donne, tutti cittadini romeni. Per una di loro, la trentaduenne Agnes, sono scattate le manette in quanto ricercata, dal 2001 è pendente una ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Reggio Emilia per sfruttamento della prostituzione.

    Sono in corso accertamenti sui proprietari dell’immobile: il contratto di locazione con i romeni sarebbe regolare, rimane da capire se i proprietari sapessero dell’illecita attività praticata nell’appartamento.
    Au.Bi.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY