Vittoria netta per il Monti

    7
    Bsnews whatsapp

    Montichiari-Villafranca 4-1

    Montichiari (4-3-3): Brignoli 6,5; Verdi 7; Quaresmini 6,5 (21’ p.t. Filippini 6,5); Zaffagnini 6,5; Guatta 6,5; Muchetti 7,5; Selvatico 6,5; Fusari 6,5; Ferrari 6,5 (32’ p.t. Negrello 6); Bertazzoli 6,5; Quintieri 6,5 (31’ s.t. Saleri 6). A disposizione: Gambardella; Baresi; Filiciotto; Girardi. All: Gobbo.

    Villafranca (4-4-2): Cecchini 6,5 Pangrazio 6; Calandrelli 6,5; Sabaini 6,5; Avanzi 6 (17’ s.t. Speri n.g.); Nalini 6,5; Taddeo 6; Ligarotti 6,5; Zorsi 6,5; Piras 6,5 (29’ s.t. Alberti n.g.); Piroli 6,5 (17’ s.t. Arzubialde n.g.).

    Arbitro: Bucchino di Torino 6,5.

    Reti: 8’ p.t. Muchetti; 11’ p.t. Piroli; 12’ p.t. Muchetti; 10’ s.t. Bertazzoli; 46’ s.t. Saleri.

    Note: spettatori 350 circa – espulsi: nessuno – ammoniti: Fusari; Filippini; Ligarotti; Speri – recuperi: 3’ e 2’ – angoli: 7-8 (per il Villafranca dunque)

     

    Gran bella partita tra Montichiari e Villafranca, risoltasi con un rotondo 4-1 in favore dei locali che evidenzia le indubbie qualità dei rossoblu di Gobbo, anche se non rende giustizia agli ospiti, capici di mettere in mostra una prestazione positiva e giocata a viso aperto dall’inizio alla fine. La squadra monteclarense, però, vuole vincere con grande determinazione e parte subito fortissimo. Ferrari colpisce la traversa al 3’ e al 7’ la difesa scaligera si salva con notevole affanno sui tiri di Selvatico e dello stesso Ferrari, ma non può nulla 1’ più tardi sulla splendida girata al volo di Muchetti, che riprende un tentativo di testa di Quaresmini ribattuto dai difensori ospiti. Il Montichiari sta festeggiando il vantaggio che ancora 60" più tardi un calibrato lancio di Zorzi pesca libero in area Piroli per il facile colpo di testa dell’immediato pareggio. La girandola iniziale delle forti emozioni non è però ancora finita e dopo un altro minuto Muchetti su libera nuovamente davanti a Cecchini e lo trafigge con un dosato palonetto. Un avvio davvero arrembante, che non viene meno nonostante il passare dei minuti. Il Villafranca guidato dagli ex Ligarotti e Calandrelli cerca il nuovo pareggio puntando sulle torri Piras e Piroli, davvero pericolosissimi nel gioco aereo, mentre i rossoblu si affidano ad una manovra più corale nel tentativo di chiudere definitivamente il match a loro favore. Le occasioni non mancano su un fronte e sull’altro. Dapprima è Piroli, sempre di testa, a fallire di poco il bersaglio, mentre subito dopo è Piras a trovarsi in ottima posizione, ma il suo stacco aereo non inquadra lo specchio della porta. Sul fronte opposto la compagine monteclarense si rende minacciosa con un alcio di punizione di Selvatico e con alcuni spunti di Quintieri e Bertazzoli, ma il punteggio non muta più sino all’intervallo. Nella ripresa è ancora il Montichiari, che nella seconda metà del primo tempo ha dovuto rinunciare per infortunio a due pedine importanti come Quaresmini e Ferrari, a tornare in campo con maggiore decisione. Il primo brivido vede protagonisti Negrello e Bertazzoli, ma la conclusione finale è centrale e Cecchini può parare senza difficoltà. Anche in questo caso passano solo 60" e le speranze di rimonta dei veronesi subiscono un duro colpo. E’ ancora il lanciatissimo Muchetti (due gol e due assist il suo personale bilancio al termine del confronto odierno) a mettersi in luce sulla fascia destra e a pennellare il servizio verso il centro dell’area ospite, dove, dopo un velo degli attaccanti rossoblu, giunge Bertazzoli, che con un preciso tocco appoggia in fondo al sacco il tris. Il doppio vantaggio carica ulteriormente i locali, che controllano con attenzione costante i lunghi lanci del Villafranca, che tentano di mettere in movimento le punte. Dopo una provvidenziale uscita di Cecchini sul solito Muchetti, il Villafranca risponde con un insistito dribbling di Nalini, ma la difesa locale, ben orchestrata dall’ottimo Verdi, chiude in modo puntuale. L’incontro, dunque, rimane vivo e piacevole sino al termine e proprio al 1’ di recupero giunge il gol del definitivo 4-1 con un perfetto colpo di testa di Saleri, che trasforma l’invitante traversone del lanciato Muchetti nella rete che offre una preziosa iniezione di fiducia ed invita la squadra di Gobbo a proseguire sulla strada che sta percorrendo di buon passo in questo periodo. Il sincero abbraccio tra i componenti delle due formazioni al triplice fischio dell’arbitro rappresenta poi un’ulteriore conferma del positivo spettacolo messo in mostra sul terreno del Menti da Montichiari e Villafranca.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    7 COMMENTI

    RISPONDI