Referendum sulla tangenziale

    0
    Bsnews whatsapp

    19 e 20 dicembre, due giorni in cui la cittadinanza sarà chiamata ad esprimersi in merito alla realizzazione o meno di quella che tutti ormai in paese chiamano "tangenzialina".

    In assoluta trasparenza nei confronti della popolazione ieri l’amministrazione ha convocato presso la multisala cinematografica del paese un’assemblea pubblica per spiegare in che termini si tratterebbe di realizzare l’opera.

    L’assessore provinciale ai Lavori Pubblici Mauro Parolini ha illustrato ai numerosi presenti la situazione, prendendo in analisi il tracciato della strada (da Cascina Finiletto a via Calepio), i costi di cui si farebbe carico la provincia (7,3 milioni di euro), le tempistiche per la realizzazione (2 anni) le ricadute sulla viabilità. Il progetto, ha spiegato Parolini, o si approva così com’è o non si fa, non ci sono alternative. Ormai non c’è possibilità alcuna di modificare il tracciato, soprattutto il chimometro inizialmente previsto in trincea ed ora in rilevato. Al termine della trattazione l’assemblea ha condiviso l’oppurtunità di coinvolgere tutta la popolazione, che in un referendum consultivo dirà sì o no alla tangenzialina.

    Comments

    comments

    Ufficiostampa.net

    CALCIOBRESCIANO
    CONDIVIDI

    RISPONDI