Scarcerati i due pakistani \”bresciani\”

    0

    Dopo tanto clamore suscitato in città quando venne diffusa la notizia del loro arresto, sono stati scarcerati ieri i due pakistani gestori del money transfert di corso Garibaldi.

    Padre e figlio, furono accusati di collaborazione con l’associzione terroristica che ha organizzato la strage terroristica di Mumbay. A distanza di due settimane sono ora di nuovo in libertà seppur ancora indiziati. Le accuse però sono state evidentemente ridimensionate (ancora non sono state rese pubbliche le motivazioni della scarcerazione), è probabile che non siano direttamente coinvolti nell’attentato ma abbiano gestito la loro attività con troppa superficialità. I veri attentatori avrebbero ricevuto denaro transitato dal loro money transfert (si parla di  senza che loro sapessero a cosa serviva. 
    a.c.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY