Caparini: \”Ci pensa Bossi\”

    0

    Il Governo romano non vuole approvare il decreto salva-Brescia? Ci pensa Bossi. Parola di Bruno Caparini, membro del Consiglio di Sorveglianza di A2A, padre del senatore Davide, leghista camuno.

    Secondo Bruno Caparini il leader della Lega si sarebbe fatto carico di risolvere la situazione bresciana, con il Comune stretto tra l’osservanza del patto di stabilità e i mancati dividendi A2A, causati dalla multa inflitta alla società dall’Unione Europea. Secondo Caparini Bossi farà leva sullo stretto rapporto di fiducia tra il senatur e il ministro dell’Economia Giulio Tremonti, che più volte lo ha dovuto ringraziare per averlo pubblicamente difeso contro le ire degli altri alleati che ne volevano la testa.
    a.c.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY