Caso di abuso su minore

    0

    Una bambina di 10 anni è stata vittima di ripetute violenze sessuali da parte di un amico di famiglia. L’uomo, un africano di 24 anni, viveva nella Bassa bresciana presso la famiglia della bambina da quando aveva perso il lavoro, mesi prima. I genitori, senza sospettare nulla, avevano ospitato il connazionale pensando che potesse tener compagnia alla bambina mentre loro erano al lavoro. E invece l’uomo ha dapprima cominciato a prestare alla bambina eccessive e morbose attenzioni, per poi passare all’abuso sessuale vero e proprio. Due mesi è durato l’incubo della violenza prima che un’amica di famiglia si accorgesse del comportamento anomalo della bambina, sempre più chiusa in se stessa. Sono bastate un po’ di domande e dolcezza e la bambina ha confessato tutto. Per il violentatore 24enne sono scattate subito le manette con l’accusa di violenza sessuale su minore.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY