Sgominate due bande criminali

    0

    Le indagini svolte dalle forze dell’ordine di Brescia hanno portato all’arresto di 4 rumeni che facevano parte di una banda organizzata, specializzata nel clonaggio di bancomat e carte di credito. Per mesi i movimenti dei 4 sono stati tenuti sotto controllo fino a quando gli investigatori hanno raccolto informazioni sufficienti a  giustificare un intervento. Nel corso di una perquisizione nell’abitazione dove i 4 vivevano insieme, a Bedizzole,  sono state scoperte le attrezzature abitualmente  usate per clonare carte di credito e bancomat, prove sufficienti a giustificare l’arresto dei truffatori. I militi hanno messo in luce anche un’ attività nel campo della prostituzione.
    Sul lago di Garda sono stati invece fermati 3 ragazzi extracomunitari, due di 19 e uno di 17 anni, colpevoli di aver rapinato a Desenzano un ragazzo di 20 anni. I 3 lo hanno inseguito, fermato e, puntandogli alla tempia una pistola giocattolo, lo hanno costretto a rivelare il pin del bancomat. Dopo avergli portato via contanti e cellulare, si sono dati alla fuga a piedi nel centro storico di Desenzano. I Carabinieri, subito intervenuti, sono riusciti a rintracciarli e a metterli in stato di fermo.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY