Demolizione del residence Prealpino

    0

     

    Dopo anni di contestazioni e discussioni, il Residence Prealpino di via Camossi verrà demolito. La struttura costruita nel 1977 era diventata invivibile per i molti extra comunitari che vi abitavano in condizioni precarie, sia a causa del sovraffollamento, sia per le condizioni igienico sanitarie insostenibili. Gli abitanti del Comune di Bovezzo e del Villaggio Prealpino si erano mobilitati nel corso degli anni, per portare alla normalità una situazione considerata pericolosa per i traffici illeciti che si svolgevano in quelle strutture ormai fatiscenti. La decisione di abbattere la struttura è stata presa di comune accordo dal Comune di Bovezzo, Comune di Brescia, Regione e l’Aler. I lavori di smantellamento avranno inizio con molta probabilità a metà febbraio. Al posto del Residence di via Camossi sorgeranno 48 alloggi che saranno consegnati alle famiglie richiedenti in graduatoria.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY