A Brescia il biglietto si paga

    0

    Viaggiatori modello. Certo gli autobus del sistema di trasporto urbano non sono il mezzo preferito dal bresciano-medio, ma chi li utilizza paga regolarmente il biglietto, e non è cosa da poco. Certo dovrebbe essere la norma ma se guardiamo appena fuori dalla porta di casa ci accorgiamo facilmente che non è proprio così.

    A Brescia risulta essere sprovvisto del biglietto solo il 4,49% dei passeggeri nel corso dei primi 11 mesi del 2009, 13.106 sanzioni a fronte di 292.000 controlli. Il dato incoraggiante è che la percentuale è cresciuta solo dello 0,56% rispetto al 2008 mentre in altre città come Milano la stessa percentuale è cresciuta addirittura del 33%. Il dato lusinghiero è frutto degli assidui controlli effettuati dal personale di Brescia Trasporti; gli stessi autisti una volta terminato il turno alla guida controllano i tagliandi dei passeggeri. Da gennaio a novembre sono stati controllate ben 23mila corse.
    a.c.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Sono un utilizzatore della linea n. 1, (dico solo di questa dunque)
      almeno la metà dei passeggeri, di norma, qualche volta anche di più, è costituita da stranieri. La qual cosa indispettisce qualche nostrano maleducato e stupido, tuttavia, se le statische valgono anche per questa linea, bisogna riconoscere che anche gli stranieri sono passeggeri modello. Per me è un segno di soddisfacente integrazione.

    LEAVE A REPLY