Laboratorio clandestino di cinesi

    0

     Il continuo via vai di cinesi a tutte le ore del giorno e della notte ha indotto i carabinieri e la polizia di Rezzato a mettere sotto controllo un capannone sito dietro il supermercato Continente. Condotte le dovute indagini e ottenuta le necessarie autorizzazioni, le forze dell’ordine hanno fatto irruzione nella struttura, scoprendo al suo interno un laboratorio clandestino gestito da cinesi. Al loro ingresso, gli agenti hanno trovato 5 donne e 8 uomini di nazionalità cinese impegnati a confezionare ciabatte. Nel capannone, che aveva le finestre oscurate, sono state ritrovate una trentina di brandine, poste in un soppalco e utilizzate dal personale – una trentina di immigrati – per dormire. Precarie le condizioni igienico sanitarie dei letti e della struttura. Nel corso dell’operazione, carabinieri e poliziotti hanno arrestato 6 persone, tra le quali il proprietario del laboratorio, accusato di sfruttamento.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY