Vilardi si difende dalle accuse

    1

    Botta e risposta tutto interno alla maggioranza rigaurdo all’inquinamento dei camini dell’Alfa Acciai di San Polo.

    Pier Raul Francesconi, presidente leghista della Commissione Ambiente, accusa di inserzia l’assessore cittadino all’Ambiente, Paola Vilardi, che rigetta l’accusa in quanto si dice in attesa del riesame dell’autorizzazione integrata ambientale da parte dell’ente preposto a questo tipo di controlli, cioè la Provincia (dove tra l’altro l’assessorato all’Ambiente è retto dal leghista Stefano Dotti. L’assessore cittadino: «Convocare un Osservatorio in questa fase interlocutoria avrebbe palesato una scarsa attenzione ai procedimenti amministrativi istituzionali e soprattutto l’osservatorio avrebbe dovuto confrontarsi senza l’ausilio di importanti nuovi elementi». La procedura di controllo (monitoraggio costante delle emissioni dai camini, rilevazioni della diossina dal camino E1-bis, analisi dei terreni circostanti) intrapresa dalla Provincia è iniziata lo scorso 2 ottobre, richiede tempo e non avrebbe senso riunirsi prima di avere risultati da analizzare.
    a.c.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    LEAVE A REPLY