Prostituzione, provvedimenti \”salati\”

    0

    L’Amministrazione comunale di Brescia ha inasprito i provvedimenti per arginare il fenomeno della prostituzione nella nostra città.  Già al momento dell’insediamento dell’ attuale giunta, si erano presi seri provvedimenti contro la prostituzione, potenziando i controlli della polizia locale nelle zone maggiormente battute e con pesenti sanzioni, fino a 500 euro. Da questo momento,i clienti sorpresi ad adescare prostitute si vedranno sequestrare la propria auto, la prostituta   l’incasso. Alle ore 15 di oggi, presso il comando dei Vigili urbani, il vice sindaco Fabio Rolfi chiarirà il perchè e il come dei provvedimenti presi.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY