Arrestati tre bresciani per furto

    0

     Grazie alle indagini, portate a termine dai carabinieri del nucleo tutela del patrimonio culturale di Venezia, sono stati arrestati tre bresciani. I tre si erano specializzati nel furto di opere d’arte e oggetti preziosi, che reperivano non solo negli appartamenti ma soprattutto nelle chiese, ricche di oggetti sacri e dipinti di grande valore. Il sostituto procuratore di Brescia Paolo Savio ha coordinato l’operazione, portando all’ identificazione dei tre malviventi, che avevano eletto, come zona d’azione, il nord-est d’Italia. Al gruppo criminale sono stati attribuiti sei furti, messi a segno nelle province di Trento, Udine, Pordenone e Verona. Anche la chiesa del Sacro Cuore di Gesù a Rovato, in provincia di Brescia, aveva subito un furto da parte dei tre malviventi. Nel corso dell’operazione è stato denunciato anche un ricettatore che aveva nascosta gran parte della refurtiva in un magazzino a Prevalle. I beni rubati, del valore complessivo di 60mila euro, ritrovati nel corso delle perquisizioni, sono stati riconsegnati ai leggittimi proprietari.

    Comments

    comments

    LEAVE A REPLY